WORKSHOP LAVORAZIONE DEL RAME

PRODUZIONE
Si può cominciare la lavorazione da un filo di rame o da una lamina, si usano pinze dalle punte arrotondate o piatte, seghetti, lime, incudini, martelli. Creare gioielli artistici a partire da un filo permette di giocare con le forme ed i colori che il rame assume se esposto all’aria, alle elevate temperature o a soluzioni a base di aceto e sale

DOVE
Force (AP)

DURATA
3 ore.
minimo 4 partecipanti massimo 7

ETA’
dai 16 anni in su.

COSTI
120 € a persona (Compresa la visita al museo).

Chi Siamo

Il Museo Ramai di Force è un luogo del fare e del sapere, un Museo immersivo che coniuga la fruizione museale con la produzione di manufatti in rame, ma è anche un Museo produttivo che assembla l’esperienza culturale con la partecipazione alle lavorazioni. All’interno del Museo sono ricostruiti i luoghi di lavorazione del rame, dalla fonderia alla bottega artigiana. La produzione consiste nei caldai, i paioli, le stagnate per la polenta, le casseruole, le cuccume, le caffettiere e le teiere in diverso stile, le padelle, le marmitte e le teglie. Vengono realizzati i complicati alambicchi, tamburlà in dialetto piceno, destinati ad ottenere il mistrà, a partire dal vino, attraverso un processo di distillazione.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “WORKSHOP LAVORAZIONE DEL RAME”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *